Intenzione e Volontà.Valutare la neutralità del corpo .

Qual’è l’utilizzo appropriato della volontà nello yoga ?
Qual’è l’utilizzo appropriato della volontà nella vita in generale ?

Se è vero che la volontà è indispensabile anche solo per eseguire gli esercizi , è altrettanto vero  che un eccesso di volontà genera tensioni indesiderate .

Lo stesso discorso vale per la vita : trovare un equilibrio tra volontà e accettazione fa parte dell’apprendimento nella pratica , così come si impara il giusto bilanciamento tra sforzo e rilassamento. Uno dei vantaggi dello yoga è che si inizia a sviluppare intuitivamente  l’arte di trovare un equilibrio  in tutte le sue situazioni della vita .
Un altro modo è distinguere  tra intenzione e volontà.
L’intenzione consiste nello stabilire una direzione per se stessi e mantenerla in modo che operi come ispirazione e orientamento .

La volontà invece è la determinazione  di superare qualsiasi resistenza .

La differenza tra intenzione e volontà è che la prima implica flessibilità e delicatezza , mentre la seconda è assoluta , costante e rigida .

Anche se entrambi sono auspicabili e indispensabili , l’intenzione fornisce un approccio più equilibrato e sano .
La parola d’ordine è la Neutralità. Quando il corpo è in posizione neutra , è pronto a spostarsi subito nella direzione desiderata senza ulteriori sforzi .

Lascia un commento